La pellegrina
Legno dipinto di Margherita Pavesi Mazzoni
Il pellegrino

«Sul cavalletto, in solenne attesa, si susseguono anno dopo anno, tele carte cartoni per la celebrazione di un frammento di Bellezza. Evento che vivo come un rito che m’appartiene. È come il fiore finalmente nel suo giardino. Ti avvicini all’Idea pura, che vuol essere manifestata. Nel suo sbocciare benedici invocando benedizione. Tutto è pronto per l’accadimento e se la Grazia ti sfiora accade che il tuo piccolo frammento, il tuo capo-lavoro, si compie».

Dall’ultima intervista a Margherita Pavesi Mazzoni (1930-2010)